Colpo di Scalogna: preso il pusher a Picanello

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno arrestato il 34enne Francesco Scalogna e un incensurato 23enne per spaccio di droga nel quartiere di Picanello. L’attenzione dei militari è stata attirata dallo strano comportamento dei tre occupanti di una Lancia Y che, in corrispondenza dell’angolo tra le vie Mirko e Prati, effettuavano un breve colloquio con una persona nei pressi di un cassonetto per l’immondizia, conversazione che culminava poi nello scambio di qualcosa.

Era evidente che si trattasse di una compravendita di droga ma i militari, in considerazione della “vigilanza” di più vedette a tutela delle aree di spaccio, hanno guadagnato una posizione defilata per verificare anonimamente le eventuali successive vendite che non sono tardate ad arrivare.

I carabinieri hanno seguito l’auto bloccandola in via Piccinni. A bordo c’era un sedicenne; il 23enne alla guida è stato trovato in possesso di 11 dosi di marijuana, già confezionata per la vendita al minuto, mentre Scalogna gestiva la trattativa con i clienti.

 

Catania.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci