Palermo, shock post derby

Dall'euforia per la vittoria a Catania al crollo in casa con la Juve Stabia: 2-4 con doppietta dell'ex rossazzurro Marotta. Non bastano i 2 gol di Luperini

Dall’euforia per il derby vinto al tracollo in casa. Il Palermo paga dazio allo sforzo compiuto mercoledì a Catania venendo travolto in casa dalla Juve Stabia.
Filippi ripropone il 3-4-3 visto al Massimino e le cose sembrano mettersi subito bene grazie al pressing alto che porta Luperini a rubare palla a Berardocco e a battere Russo dopo soli 8 minuti.
La Juve Stabia, però, trova il pari con un tiro dal limite proprio di Berardocco sul quale Pelagotti non è incolpevole e in avvio di ripresa ribalta la gara con una ripartenza finalizzata da Fantacci, abile a duettare con Guarracino.
Il Palermo cerca di ristabilire la parità con un paio di tentativi di Floriano, ma affonda davanti all’uno-due dell’ex rossazzurro Marotta, che prima batte Pelagotti sfruttando un assist di Scaccabarozzi e poi approfitta di un errore di Palazzi per fare il bis.
Due reti, intervallate dal palo colpito da Rauti, che mettono in ginocchio i padroni di casa, ai quali non basta il secondo gol di Luperini, a segno a sette minuti dallo scadere su un cross di Santana prolungato da Rauti.
PALERMO-JUVE STABIA 2-4
Palermo (3-4-3): Pelagotti 5; Accardi 5, Palazzi 4.5, Peretti 5 (7′ st Somma 5); Almici 5.5 (7′ st Crivello 6), Luperini 6.5, De Rose 5.5 (37′ st Broh sv), Valente 5 (23′ st Rauti 6); Silipo 5 (7′ st Santana 6), Lucca 5, Floriano 6. In panchina: Fallani, Martin, Lancini, Kanoute, Marong. Allenatore: Filippi 5.
Juve Stabia (3-4-1-2): Russo 6; Mulè 6.5, Esposito 6, Elizalde 6; Lia 6 (35′ st Iannoni sv), Scaccabarozzi 7, Berardocco 6.5 (33′ st Caldore sv), Rizzo 6 (32′ st Suciu sv); Fantacci 7 (17′ st Borrelli 6); Marotta 7.5, Guarracino 7 (17′ st Bovo 6). In panchina: Lazzari, Gianfagna, Ripa, Oliva. Allenatore: Padalino 7.5
Arbitro: Cudini di Fermo 5.5
Reti: 6′ pt Luperini, 27′ pt Berardocco, 3′ st Fantacci, 22′ st Marotta, 26′ st Marotta, 38′ st Luperini.
Note: espulso al 49′ st Lucca per fallo di reazione. Ammoniti: Berardocco, Peretti, Accardi, Fantacci, Rauti, Bovo. Angoli: 5-4. Recupero: 1′; 5′.

scroll to top
Hide picture