22.1 C
Catania
22 Ott 2021

Stop canone pubblicità in impianti sportivi

SiciliaStop canone pubblicità in impianti sportivi

CATANIA – Le società sportive che utilizzano spazi pubblicitari per tabelloni o striscioni promozionali negli impianti sportivi comunali di Catania non dovranno pagare alcun canone di concessione almeno fino al prossimo 30 giugno.
Lo ha stabilito il Consiglio comunale del capoluogo etneo, che nella seduta di ieri sera ha approvato la deliberazione della disciplina provvisoria per l’occupazione delle aree pubbliche a scopi pubblicitari presentata in aula dal vicensindaco e assessore alle Finanze Roberto Bonaccorsi. L’atto finale è stato votato con 18 voti favorevoli e 9 astenuti.
“Grazie a un’azione sinergica con i capigruppo e la maggioranza del consiglio comunale – ha detto il sindaco Salvo Pogliese, presente in aula durante i lavori – riusciamo a dare un segnale importante e concreto al mondo dello sport, che vive una condizione drammatica sotto il profilo economico e della sostenibilità gestionale delle società sportive professionistiche e dilettantistiche, che le restrizioni del Covid stanno mettendo in ginocchio”.
“E’ una misura equilibrata e sostenibile – ha aggiunto – che rilancia l’attività promozionale negli impianti sportivi del Comune o dati in godimento, che non dovranno pagare oneri concessori per l’utilizzo degli spazi per ricavare introiti dalla pubblicità”.

Correlati