Sicilia: nuova fiammata dell’epidemia, virus si concentra a Palermo

Covid: +542 positivi, 21 morti e 1.500 guariti. Risale il tasso di contagio Il dettaglio per provincia

Si infiamma ancora l’epidemia in Sicilia. I nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore risalgono a 542, novanta in più rispetto a ieri. I test sono 26.440, con un tasso di positività che passa dall’1.7 al 2%.
Ventuno i morti, circa 1.500 i guariti. Negli ospedali sono ricoverate 7 persone in meno, nel saldo tra ingressi e uscite (-5 in terapia intensiva).

Questo il dettaglio dei nuovi contagiati per provincia: 237 a Palermo, 102 a Catania, 58 a Caltanissetta, 54 a Siracusa, 40 a Messina, 22 ad Agrigento, 17 a Enna, 9 a Trapani, 3 a Ragusa.
Il balzo è anche nazionale. In tutta Italia sono 16.424 i nuovi positivi. Ieri erano stati 13.314. Le vittime sono 318, mentre ieri erano state 356.
Sono 340.247 i test (molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore (ieri 303.850, oltre 36 mila in meno). Il tasso di positività è del 4,8%, rispetto al 4,4% di ieri (+0,4%).
I casi totali da inizio epidemia sono 2.848.564, i morti 96.666. Gli attualmente positivi sono 389.433 (+1.485 rispetto a ieri), i dimessi o guariti 2.362.465 (+14.599), in isolamento domiciliare ci sono ora 369.059 persone (+1.552).
Sono 2.157 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, con un aumento di 11 unità in più nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 178. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.217 persone, in calo di 78 unità rispetto a ieri.

scroll to top
Hide picture