Ruba e vinci in bar-tabacchi, due arresti

Modica. Familiari degli indagati vanno a riscuotere e i carabinieri rintracciano gli autori del furto

MODICA (RAGUSA) – I carabinieri hanno arrestato due persone per violazione di domicilio e furto aggravato in concorso. L’attività investigativa è stata avviata in seguito alla denuncia di furto effettuata dal titolare di un bar-tabacchi di Modica. Spettacolare la modalità di azione, i due malviventi si sono introdotti nell’abitazione confinante con l’esercizio commerciale, abbattendo un muro divisorio.
Dopo essere introdotti nella rivendita, i due avevano sottratto gratta e vinci per 7.500 euro, nonché alcune centinaia di pacchetti di sigarette e il denaro nel registratore di cassa (1.500 euro).
Il certosino lavoro degli investigatori è iniziato da un accurato sopralluogo nella rivendita di tabacchi, dove sono state rinvenute tracce utili alle indagini, comprese le indicazioni seriali dei biglietti da gioco sottratti alla rivendita. Fatali proprio alcune vincite, incassate da alcuni familiari degli indagati in diverse rivendite della città.
Fondamentale  anche la collaborazione con l’Amministrazione dei Monopoli di Stato e la successiva acquisizione dei sistemi di videosorveglianza degli esercizi interessati. Ai domiciliari sono finiti: G.D.G., 62 anni e I. L., 60 anni, entrambi con numerosi precedenti specifici.

scroll to top
Hide picture