La Sicilia trema: +613 positivi

Covid: il tasso di contagio sale al 2,4%, quindici i morti. L'Isola è sotto media per i vaccini

Sono 613 i nuovi casi di coronavirus in Sicilia, 71 in più rispetto a ieri. I test effettuati sono 25.187, con un tasso di positività che passa dal 2 al 2,4%.
Si abbassa almeno il numero dei decessi, 15. I guariti sono circa 1.250. Negli ospedali sono ricoverate 16 persone in meno (+1 in terapia intensiva).
Questa la divisione dei nuovi contagiati per provincia: 214 a Palermo, 99 a Catania, 75 a Siracusa, 69 a Messina, 64 ad Agrigento, 41 a Ragusa, 27 a Caltanissetta, 12 a Trapani, 12 a Enna.

Per quanto riguarda l’andamento della campagna vaccinale la Sicilia è undicesima tra le regioni italiane nella percentuale della popolazione che ha completato il ciclo vaccinale, il 2,13%, rispetto alla media italiana che è del 2,25%. Si evince dal monitoraggio settimanale e dall’analisi della Fondazione Gimbe.
Tra i dati interessanti sempre sui vaccini si registra che la percentuale di over 80 che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 1,4% contro una media italiana del 2,9%.
In tutta Italia sono 19.886 i nuovi positivi, ieri erano stati 16.424. Le vittime sono 308 , mentre ieri erano state 318. I test sono 353.704, quindi 13 mila più di ieri. Il tasso di positività sale quindi al 5,6% (+0.8% rispetto a ieri).
I casi totali da inizio epidemia sono 2.868.435, i morti 96.974. Gli attualmente positivi sono 396.143 (+6.710 rispetto a ieri), i dimessi o guariti 2.375.318 (+12.853), in isolamento domiciliare ci sono 375.718 persone (+6.659).
Sono 2.168 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, con un aumento di 11 unità nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 178. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.257 persone, in aumento di 40 unità rispetto a ieri.

scroll to top
Hide picture