16.8 C
Catania
21 Ott 2021

Catania

CATANIA – Omaggio floreale oggi a Catania sulla lapide in ricordo del giornalista e scrittore Giuseppe Fava, ucciso dalla mafia 37 anni fa. A depositare i fiori è stato l’assessore comunale Barbara Mirabella.
“Ancora oggi, a distanza di anni – dice il segretario provinciale di Assostampa Catania, Orazio Aleppo -, la memoria e il lavoro svolto da Fava sono riferimento per tanti cronisti che quotidianamente si occupano di inchieste a rischio della propria incolumità”.
“Catania non dimentica – afferma il presidente della sezione etnea dell’Unione nazionale cronisti italiani, Filippo Romeo – chi con coraggio, denunciando, si è opposto alla criminalità organizzata. Anche quest’anno, nonostante le limitazioni per l’emergenza sanitaria, decine di persone, e tra queste diversi giornalisti, si sono ritrovate per ricordare Pippo Fava. Un modello sempre attuale, a distanza di 37 anni, per i tanti cronisti che, tra difficoltà e attacchi, continuano a credere e a svolgere questa professione in una terra ancora condizionata dalla prevaricazione mafiosa”.

Correlati