Sigi-Tacopina, passi avanti

Segnali positivi dal confronto tra le parti, incontratesi anche questo pomeriggio. Più vicina la fumata bianca per la cessione del Catania

Passi avanti importanti nella trattativa Sigi-Tacopina per rilevare la proprietà del Calcio Catania.
Gli ultimi incontri tra i legali delle due parti, gli avvocati Giuseppe Augello e Salvo Arena, dopo qualche alto e basso hanno permesso di rendere più vicina la firma per l’ormai noto signing, di fatto un contratto preliminare per la cessione del club.
Augello, Arena e Sigi hanno lavorato pure durante i giorni natalizi e si sono incontrati anche questo pomeriggio per limare le 44 pagine di accordo sottoposte da Tacopina all’attuale proprietà.
In particolare, ci si è confrontati sul sistema di garanzie richiesto dal manager italoamericano ai soci Sigi a fronte di eventuali sopravvenienze e sul piano industriale di Tacopina per il prossimo triennio anche in relazione al già significativo abbattimento del debito.
La trattativa va perfezionata, ma gli ultimi segnali sono positivi. La fumata bianca potrebbe arrivare a stretto giro di posta in vista del successivo closing, atto finale della trattativa previsto per la seconda metà di gennaio.

scroll to top
Hide picture