Giarre, in manette ladro acrobata

Il 31enne conosciuto come “Uomo Ragno” è esperto in furti con scalata di palazzi. Preso anche il complice-palo

Giarre, in manette ladro acrobata

CATANIA – I carabinieri di Giarre hanno arrestato, in flagranza di reato, un 31enne così bravo da entrare nelle case da depredare entrando da balconi e finestre dopo essersi arrampicato sui palazzi e villette da essere conosciuto come ‘Uomo Ragno’. Con lui, per tentato furto aggravato in concorso, è stato catturato anche un suo complice di 26 anni che gli faceva da ‘palo’.

I militari erano intervenuti in zona per la segnalazione di un tentativo di furto in appartamento dopo la chiamata al 112 del proprietario che aveva trovato la porta con evidenti segni di effrazione. Dalle riprese video di telecamere di sorveglianza i carabinieri hanno riconosciuto il 31enne e hanno deciso di intensificare i controlli nel rione.

Alcune ore dopo, grazie a un altra telefonata al 112, gli investigatori sono riusciti sorprendendolo dopo che il ladro ‘acrobata’ si era arrampicato al primo piano di un palazzo per un furto in un’abitazione.

I carabinieri hanno prima bloccato e ammanettato il “palo” e poi catturato l”Uomo Ragno’ mentre era ancora intento a rovistare dentro i cassetti della camera da letto. Gli arrestati, in attesa del giudizio per direttissima, sono stati trattenuti in camera di sicurezza.


Correlati