Termini Imerese

Sequestrate 843 mascherine irregolari

PALERMO – I Finanzieri del Gruppo di Termini Imerese hanno sequestrato 843 mascherine di protezione (non presidio medico), esposte per la vendita in un locale commerciale ubicato a Termini Imerese, gestito da un cittadino di origini bengalesi.

Secondo le Fiamme Gialle le mascherine, realizzate in tessuto non tessuto e in stoffa, erano prive dei dati identificativi del produttore e distributore, e in alcuni casi senza i requisiti generali di sicurezza, in violazione della normativa nazionale sulla sicurezza dei prodotti.

Inoltre non era espressamente specificato che non erano dispositivi di protezione individuale ovvero dispositivi medici. Il titolare della ditta è stato segnalato alla competente Camera di Commercio per essere sanzionato.


Correlati