L’attesa degli imprenditori di Catania: “Ristoro subito o per noi sarà la fine”

Confocommercio: “Molti devono ancora ricevere il primo accredito, il governo tace”

L’attesa degli imprenditori di Catania: “Ristoro subito o per noi sarà la fine”

CATANIA – Confcommercio Catania segnala che “esistono moltissimi casi di imprenditori ancora in attesa del primo accredito del contributo ‘Ristoro'”.

“Pur esprimendo soddisfazione per l’avvenuto accredito a favore di numerosi commercianti di quanto promesso dal governo a proposito dell’erogazione della seconda trance – dice il presidente Pietro Agen -, una vera e propria boccata di ossigeno, dobbiamo rimarcare un fatto di estrema gravità, che non può passare sotto silenzio e che rischia di portare al tracollo quelle aziende ‘meno fortunate’”.

Confcommercio chiede che “sulla vicenda non cali il silenzio. Il governo verifichi perché tante domande inviate dopo il 15 giugno non abbiano ricevuto alcuna risposta. Ci si dica cosa queste imprese devono fare. Presentare una nuova domanda rinunciando alla prima? Presentare una nuova domanda e inviare un sollecito per la prima? Attendere di ricevere la prima, sperando che poi, automaticamente, arrivi la seconda? Anche solo contattare l’Agenzia delle Entrate per cercare di ottenere una risposta risulta difficile se non impossibile”.


Correlati