Vittoria: scontro treno-pullman, l’autista accusato di disastro ferroviario

L’autobus era fermo sui binari dopo aver attraversato il passaggio a livello: il conducente è l’unico ferito

Vittoria: scontro treno-pullman, l’autista accusato di disastro ferroviario

RAGUSA – Ieri mattina a Vittoria, in prossimità della Fontana della Pace, il treno regionale della tratta “Modica-Caltanissetta” si è scontrato  violentemente contro un autobus di linea privata diretto a Comiso, fermo sui binari in corrispondenza delle barriere mobili del passaggio a livello.

Fortunatamente i passeggeri erano già stati fatti scendere dal mezzo ed allontanati dal luogo dello scontro, grazie al pronto intervento di un carabiniere presente sui luoghi per i servizi di ordine pubblico connessi alla recente ordinanza regionale che ha dichiarato Vittoria “zona rossa”.

L’autista del pullman invece, unica persona rimasta sul mezzo, ha riportato lesioni ed è stato trasportato in ospedale. Sul luogo dello scontro è intervenuto il personale del commissariato di Vittoria che ha operato con la polfer di Canicattì. la polizia scientifica ha eseguito il sopralluogo per risalire alla dinamica dell’incidente.

Il conducente del pullman risulta indagato per per disastro ferroviario. Inoltre, verrà sanzionato per le violazioni al codice della strada in relazione ai comportamenti che i conducenti dei mezzi devono tenere ai passaggi a livello.


Correlati