Scaricava materassi, video lo inchioda

Catania. Un altro furbetto stanato in via Calliope. L’assessore Cantarella: “Telecamere ottimo deterrente”

Scaricava materassi, video lo inchioda

CATANIA – Grazie ad alcune telecamere fatte installare a Catania, in via Fondo Romeo e via Calliope, dall’Amministrazione comunale, i vigili urbani hanno potuto identificare una persona filmata mentre abbandonava materassi in una discarica abusiva; l’uomo è stato multato di 600 euro.

L’iniziativa, che ha immediatamente prodotto risultati positivi, rientra in un piano di sperimentazione promosso nello scorso mese di giugno dal sindaco Salvo Pogliese e dall’assessore Fabio Cantarella e la sollecitazione dei consiglieri comunali Petralia, Giusti e Dario Grasso, di monitorare le discariche abusive.

Soddisfazione è stata espressa dall’assessore Fabio Cantarella: “Il sistema delle telecamere, sempre che non vengano anch’esse vandalizzate – ha detto Cantarella – si può rivelare un deterrente eccellente e per questo ne abbiamo installato altre in aree abitualmente utilizzate da soggetti che compiono traffico di rifiuti, un’azione che può avere gravi conseguenze anche penali”.

“Tra qualche settimana – ha aggiunto l’assessore – faremo un resoconto dei risultati di questa attività di repressione e prevenzione e faremo le opportune valutazioni per estendere il controllo video in tutte le 151 discariche che abbiamo censito per individuare e colpire gli autori degli atti illeciti, attenuando una pratica incivile purtroppo molto diffusa che ha pesantissimi costi per la collettività”.


Correlati