Assaltano gioielleria in via Umberto, catturati i due rapinatori in fuga

Catania. Scappano con una refurtiva di 1.500 euro, ma i carabinieri li beccano subito

Assaltano gioielleria in via Umberto, catturati i due rapinatori in fuga

CATANIA – Raid in una gioielleria stamattina nel centro di Catania, dove due banditi hanno rubato oro e contanti. Ma dopo un inseguimento uno dei due rapinatori è stato arrestato dai carabinieri, mentre l’altro è stato identificato e catturato grazie ai sistemi di videosorveglianza. Entrambi i giovani sono di Mascalucia.

I due, intorno alle 9.45, con la faccia coperta e non armati, con la scusa di fare degli acquisti sono entrati nella gioielleria Orogemma di via Umberto dove, dopo una breve colluttazione, hanno bloccato il proprietario e un dipendente legando loro i polsi con delle fascette di plastica. Poi velocemente hanno preso oro e denaro contante per un valore complessivo di circa 1.500 euro e sono fuggiti via.

L’allarme lanciato al 112 ha consentito l’immediato intervento di una pattuglia dei carabinieri, i quali addirittura hanno beccato i due rapinatori appena usciti dalla gioielleria con la refurtiva nelle mani. I militari hanno inseguito e bloccato in piazza Horacio Majorana dopo 200 metri uno dei malviventi, il 22enne Emanuele Uccellatore, recuperando l’intera refurtiva.

L’altro è scappato in direzione opposta, riuscendo a dileguarsi, ma è stato successivamente rintracciato nella sua casa di Mascalucia. Si tratta del 22enne Alessandro Del Pozzo, arrestato nel 2017 proprio con Uccellatore per reati in materia di droga.


Correlati