Caffè, cornetto e dose di marijuana

Biancavilla. Piazzava la droga nel suo bar in via Vittorio Emanuele: arrestato un 44enne

Caffè, cornetto e dose di marijuana

BIANCAVILLA (CATANIA) – I carabinieri di Biancavilla hanno arrestato un commerciante di 44 anni per detenzione e spaccio di droga e detenzione illegale di armi bianche.

I militari durante un controllo in un bar di via Vittorio Emanuele, hanno visto un giovane cliente – segnalato più volte per uso personale di droga – alzarsi di scatto da una delle sedie del bar per recarsi in bagno e cercare di disfarsi, inutilmente, di uno spinello appena confezionato.

A quel punto i carabinieri hanno perquisito il bar trovano oltre 80 grammi di marijuana, di cui una parte già suddivisa in dosi, nascosti in uno stanzino adiacente al bancone dedicato alla clientela, un bilancino elettronico di precisione, materiale utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi. In casa del 44enne trovata anche una baionetta con lama della lunghezza di 56 cm.

Inoltre, i carabinieri hanno fatto al titolare del bar una multa di 400 euro per la mancata redazione del protocollo aziendale e relativa regolamentazione “anti Covid-19” con sanzione accessoria della chiusura dell’attività per 5 giorni per l’assembramento di persone all’interno del locale senza utilizzo dei dispositivi di sicurezza.

Un altro controllo è stato effettuato in un altro bar di via Vittorio Emanuele, dove sono state elevate sanzioni per oltre 27.000 euro, per violazioni in materia di legislazione sociale, con provvedimento di sospensione adottato, perché hanno trovato 4 lavoratori in nero su quattro presenti, recuperati contributi Inail e Inps per 5.000 euro.


Correlati