“Vogliamo la pista ciclabile in corso Italia”

A Catania l’appello di Free green Sicilia: “Creiamo un collegamento con il lungomare”

“Vogliamo la pista ciclabile in corso Italia”

CATANIA – “Catania città europea della mobilità eco-sostenibile disinquinata e a misura di bambini e anziani? Si inizi da subito trasformando la corsia laterale sud del corso Italia, peraltro poco trafficata, in una vera pista ciclabile indipendente e dunque con rischi limitati per i ciclisti e a costo zero”. Alfio Lisi, portavoce di Free Green Sicilia, lancia un appello all’amministrazione catanese.

“La pista si collegherebbe al percorso ciclabile del lungomare, che vista la sua posizione viene per lo più utilizzato per delle sane passeggiate domenicali a causa della sua netta separazione dal resto della città, centro storico e periferie, in cui non esistono di fatto altre piste ciclabili. Si deve iniziare da subito a incentivare la mobilità sostenibile cominciando da nuove e vere zone pedonalizzate e piste ciclabili protette oltre ovviamente alle aree verdi che a Catania sono limitate ad alcune zone con una percentuale per cittadino di verde irrisoria altro che città europea”, continua l’associazione.

“Purtroppo da anni avanziamo inascoltati tali proposte che migliorerebbero di molto il caos cittadino da automezzi limitandone l’inquinamento da combustione che è uno dei principali artefici dello sconvolgimento climatico e della conseguente mortalità prematura”.


Correlati