Palermo

Detenuto minorenne tenta di incendiare cella del carcere

PALERMO – Un detenuto minorenne, nel carcere di Palermo, prima ha tentato di incendiare la cella e poi ha aggredito i poliziotti con un bastone. Lo rende noto Donato Capece, segretario generale del Sappe. “Il minore, dopo l’ora d’aria, si è prima rifiutato di rientrare in cella per poi tornarci per prendere delle sigarette. Non potendo però poi uscire, ha minacciato e aggredito i poliziotti dopo avere dato fuoco alle suppellettili provocando un denso e acro fumo”, prosegue il sindacato che “ribadisce ancora una volta che l’attuale situazione in cui versa il carcere minorile di Palermo è preoccupante e indispensabile appare un intervento dei competenti uffici dipartimentali atto a ristabilire un clima di serenità scomparso da tempo”.


Correlati