Tremestieri Etneo, plasma anti-Covid

di Nuccio Sciacca – Nel centro raccolta Advs-Fidas la donazione di un paziente guarito

Tremestieri Etneo, plasma anti-Covid

Si diffonde la cultura del dono da malato a malato di coronavirus. A Tremestieri Etneo un paziente ormai convalescente e nel cui sangue circolano i preziosi anticorpi anti-Covid19 ha scelto di aiutare con la recentissima terapia del plasma iperimmune chi ne è rimasto colpito.

L’assessorato regionale alla Salute ha, infatti, individuato in Sicilia 8 centri abilitati ad applicare il protocollo “Produzione di plasma iperimmune anti Sars-CoV-2 da donatore guarito e per il trattamento di pazienti critici affetti da Covid19” e uno di questi, il Garibaldi di Catania, ha uno dei suoi punti prelievo proprio a Tremestieri, gestito dall’Advs-Fidas.

Soddisfatta la presidente Concita Valenti (nella foto accanto al donatore). Il plasma è stato già congelato e potrà essere utilizzato dall’Istituto di Malattie infettive del Garibaldi-Nesima, di cui è direttore il prof. Bruno Cacopardo.


Correlati