Il Covid rallenta: solo +7 in Sicilia

Sei nuovi casi a Catania e uno a Siracusa, gli attuali positivi salgono a 285. Italia: contagi in calo, ma eseguiti meno tamponi. In isolamento due navi da crociera

Il Covid rallenta: solo +7 in Sicilia

Sette nuovi casi di Covid in Sicilia nelle ultime 24 ore e per la prima volta da giorni nessuno di questi si riferisce a migranti: sei sono stati registrati a Catania e uno a Siracusa. I tamponi effettuati sono stati 1.319.

In totale gli attuali contagiati sono 285, cifra che include 3 guariti. I ricoverati in ospedale sono 39, tra questi 3 sono in terapia intensiva. I soggetti in isolamento domiciliare sono invece 246. Non si registrano decessi.

L’Autorità sanitaria marittima (Usmaf) ha invece reso noto che il giovane passeggero trasportato ieri sera in ambulanza dal porto di Palermo all’ospedale Cervello, è risultato fortunatamente negativo al tampone e stasera riprenderà il suo viaggio. Il passeggero aveva la febbre alta e stava per imbarcarsi sul traghetto da Palermo per Genova. Era così scattato l’allarme.

Contagi in calo anche nel resto d’Italia: sono 239 nelle ultime 24 ore, di nuovo in discesa rispetto al giorno precedente (ieri erano stati 295). Secondo i dati del ministero della Salute sono 8 le nuove vittime (ieri erano state 5), tutte in Lombardia.

I tamponi effettuati sono stati 43.269, ben 17 mila circa meno di ieri. Nessuna regione fa registrare zero nuovi casi, che sono stati trovati soprattutto in Emilia Romagna (+49), Lombardia (+38) e Veneto (+45).

Sono 200.460 (+231 rispetto a ieri) le persone guarite dall’inizio dell’emergenza. Sono invece 42 (-1) i pazienti in terapia intensiva. Aumentano lievemente invece i ricoverati con sintomi, che sono ora 708 (+3). Le persone in isolamento domiciliare sono 11.706 (-3), gli attualmente positivi 12.456 (-1). I casi totali sono ora 248.070.

Al porto di Civitavecchia, a nord di Roma, una vicenda riporta alla mente i primi giorni della pandemia in altre parti del mondo, ma stavolta la situazione appare sotto controllo. “Sono state poste in isolamento due navi da crociera che stavano riarmando gli equipaggi in vista della riapertura delle crociere – fa sapere l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato -. Riguardo alla Costa Deliziosa è arrivato un gruppo di 28 persone dell’equipaggio dalle Filippine e due sono risultate positive: ora si trovano allo Spallanzani. La Costa Favolosa ha un caso positivo tra l’equipaggio, sempre dalle Filippine”. Nessun passeggero era ancora a bordo, insomma.


Correlati