Auto pirata investe un motociclista

Incidente a Camporotondo Etneo: la donna era alla guida di una smart senza assicurazione

Auto pirata investe un motociclista

CATANIA – I carabinieri di Camporotondo Etneo hanno denunciato una 28enne di Mascalucia, ritenuta responsabile di lesioni personali con fuga del conducente. La donna, come ricostruito dagli accertamenti, stava percorrendo a bordo della sua Smart la via Umberto di San Pietro Clarenza ma, senza rispettare la precedenza, andava ha urtato una moto Bmw Gs condotto da un 55enne di Belpasso.

Nell’immediatezza la donna aveva immediatamente bloccato la propria autovettura ma, dopo essersi accertata che il conducente del motociclo fosse vigile, si è repentinamente allontanata senza prestare soccorso lasciando sbigottite le persone che nel frattempo erano giunte in soccorso del ferito che, trasportato al Policlinico di Catania, è stato visitato e trovato affetto da vari traumi contusivi con una prognosi di 10 giorni.

Successivamente identificata, la donna ha riferito che l’autovettura è di proprietà del compagno e che, in quel frangente, era fuggita perché era a conoscenza del fatto che il veicolo fosse sprovvisto di copertura assicurativa (motivo per il quale è stata sanzionata amministrativamente) e perché assalita dal panico.


Correlati