Va a tifare Juve e poi torna a rubare nel club

Palagonia. Adocchia gli apparecchi dopo aver visto la partita di Coppa Italia e tenta il colpo: arrestato grazie a una segnalazione

PALAGONIA (CATANIA) – I carabinieri di Palagonia hanno arrestato per furto aggravato il 30enne Sebastiano Vespa. I militari hanno ricevuto una segnalazione da parte dei residenti di piazza Umberto I, svegliati da strani rumori in strada.
Subito accorsi, i militari hanno visto Vespa uscire dalla sede del club di sostenitori della Juventus e scappare alla loro vista. Il giovane, che abita proprio nelle vicinanze della sede del club del quale aveva forzato la porta, aveva assistito alla partita di mercoledì sera restando colpito anche dall’ottima visione che offriva quel televisore corredato dal suo decoder.
Per tal motivo aveva deciso di “fare la spesa” all’interno del club, appropriandosi degli apparecchi e di tre telecomandi e anche, nel frattempo, di 50 euro custoditi in un cassetto.
Vespa è stato poi posto agli arresti domiciliari.

scroll to top
Hide picture