Catania, minaccia di uccidere l’ex moglie

Si presenta in casa della donna a San Cristoforo armato di una spranga: 46enne bloccato dai poliziotti

Catania, minaccia di uccidere l’ex moglie

CATANIA – Poteva finire in tragedia l’ennesima lite in famiglia che solo l’intervento delle volanti ha interrotto, poco prima della mezzanotte di ieri, nel quartiere San Cristoforo a Catania.

Protagonista della vicenda un catanese di 46 anni che, per i suoi trascorsi nei confronti di quella che ormai è la sua ex moglie, era già stato ammonito e diffidato dall’avvicinarsi all’ex a causa delle continue violenze domestiche.

Ma ciò non è bastato al 46enne il quale, ieri sera si è presentato in casa della donna, armato di una spranga di ferro, minacciando di ucciderla nel corso di una violenta lite.

A porre fine al dramma, il tempestivo intervento degli uomini delle Volanti, allertati da una telefonata arrivata al 112, che si sono precipitati sul posto, bloccando l’energumeno e conducendolo in questura. L’uomo è stato posto nel carcere catanese di Piazza Lanza.


Correlati