Folle fuga contromano sulla circonvallazione

Catania. Tentano di evitare i controlli dei carabinieri a San Giovanni Galermo, accerchiati e bloccati in zona Cibali

Folle fuga contromano sulla circonvallazione

CATANIA – Folle fuga contromano sulla circonvallazione di Catania per sfuggire ai controlli dei carabinieri. Sono finiti in manette Fabio Privitera di 27 anni e Michael Sanders Giunta Ramirez, 37 anni di origini colombiane, accusati di detenzione e spaccio di droga, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e danneggiamento. Durante un servizio di perlustrazione nel quartiere di San Giovanni Galermo, in via Capo Passero, hanno notato una Smar FourTwo che proveniva in senso opposto.

Alla vista dei carabinieri, l’auto ha accelerato improvvisamente tamponando la volante e ferendo alla mano sinistra un agente. La Smart, nella sua folle corsa, ha speronato altre due pattuglie di supporto giunte di rinforzo tentando anche di travolgere i carabinieri scesi dalle auto per bloccarli in uno spiazzo di fronte ad un supermercato di via Galermo.

Durante la fuga gli occupanti della Smart hanno lanciato dal finestrino un involucro e poi hanno percorso contromano le due corsie della circonvallazione costringendo uno dei militari alla guida delle gazzelle a gettarsi letteralmente fuori strada per evitare di tamponare un’autovettura che stava transitando in quel momento.

I due sono stati accerchiati e ammanettati in zona Cibali, sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di alcune dosi di marijuana. I due arrestati, ammessi al giudizio per direttissima, sono stati medicati dai medici del 118 e sono stati relegati agli arresti domiciliari così come deciso dal giudice in sede di convalida.


Correlati