Maestro di judo abusava delle atlete

Un 63enne di Milazzo approfittava del rapporto di fiducia con le allieve praticando anche massaggi decontratturanti come pretesto

Maestro di judo abusava delle atlete

MILAZZO (MESSINA) – Un maestro di judo di 63 anni è stato arrestato dai carabinieri di Milazzo per violenza sessuale aggravata e continuata ed esercizio abusivo della professione.

A far avviare le indagini, nel novembre 2018, è stata la denuncia di una donna che ha consentito ai militari di ricostruire altri episodi in cui erano coinvolte altre due giovani, all’epoca dei fatti minorenni.

La vittima era diventata oggetto delle attenzioni morbose e maniacali del maestro di judo che poi avrebbe preso di mira due giovanissime atlete, costrette a subìre abusi sessuali.

L’attività d’indagine, coordinata dalla Procura di Barcellona, ha consentito di far luce su diversi episodi di abusi commessi dall’uomo che, forte della sua figura di esperto istruttore, approfittava del rapporto di fiducia con le allieve, praticando massaggi decontratturanti come pretesto, commettendo l’ulteriore reato di esercizio abusivo dell’attività di fisioterapista. Il 63enne è stato posto ai domiciliari.


Correlati