Droga e pistola in casa: arrestati due giovani

Motta Sant’Anastasia. Irruzione dei Falchi: trovate cocaina, marijuana e un’arma a salve modificata per sparare

Droga e pistola in casa: arrestati due giovani

CATANIA – La Polizia di Catania ha arrestato i catanesi Kevin Bonfiglio, 27 anni, e Sebastiano Liuzzo Scorpo, 25 anni, per detenzione di arma clandestina e spaccio di cocaina e marijuana.

L’indagine dei Falchi della Squadra Mobile si è focalizzata sul comune di Motta Sant’Anastasia (Ct) e, dopo avere effettuato diversi pedinamenti e appostamenti, hanno individuato una casa dove era stata avviata una fiorente attività di spaccio di droga e non solo.

Circondato lo stabile, i Falchi hanno fatto irruzione nell’appartamento sorprendendo i due giovani che manifestavano evidenti segni di nervosismo. Nel frattempo, avevano tentato di disfarsi di un astuccio e di una “pezza” lanciandola sul retro non sapendo che proprio lì erano nascosti gli agenti.

Dentro l’astuccio erano presenti sia marijuana sia cocaina in pietra, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi e una bilancia di precisione, mentre nella pezza era nascosta una pistola Beretta originariamente a salve ma modificata ad “hoc” per fare fuoco e perfettamente funzionante.

Dalla perquisizione in casa sono state trovate 45 dosi di cocaina pronte alla vendita e un centinaio di euro in contanti. In totale sono stati sequestrati 21 grammi di cocaina e 50 grammi di marijuana oltre alla pistola e al consueto kit del provetto pusher.


Correlati