Cuginetti uccisi da suv, pm chiede 10 anni

A Ragusa il processo con rito abbreviato: il guidatore è accusato di duplice omicidio stradale

Cuginetti uccisi da suv, pm chiede 10 anni

RAGUSA – Il procuratore di Ragusa Fabio D’Anna ha chiesto 10 anni di carcere per Rosario Greco, l’uomo che alla guida di un suv ha travolto e ucciso l’11 luglio dello scorso anno, i due cuginetti Simone e Alessio D’Antonio di Vittoria.

La richiesta è stata avanzata al termine dell’udienza preliminare. Greco è accusato di duplice omicidio stradale aggravato dall’alterazione psicofisica dovuta all’utilizzo di sostanze alcoliche e stupefacenti.

La sentenza del gup è prevista per il 26 maggio. La pubblica accusa ha chiesto il massimo della pena, considerando la scelta del rito abbreviato.


Correlati