Sicilia, più guariti che contagiati

Coronavirus: scende per la prima volta il numero degli attuali malati. In Italia non si ferma la strage: altri 415 morti. Infermiera positiva a Caltagirone

Scendono i contagi in Sicilia. Secondo i nuovi dati, aggiornati alle 17 di oggi (sabato 25 aprile), attualmente le persone malate di coronavirus sono 2.274: i casi in più rispetto a ieri sono 39, con un incremento di 81 guariti (24 ricoverati e 57 in isolamento domiciliare).

Dall’inizio dei controlli i tamponi effettuati sono stati 68.251 (+3.086 rispetto a ieri), su 64.892 persone: di queste sono risultate positive 3.020, mentre quelle decedute sono state 224 (+6).
Degli attuali 2.274 positivi, 485 pazienti (-8) sono ricoverati – di cui 33 in terapia intensiva (+1) – mentre 1.787 (-40) sono in isolamento domiciliare.
Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento 129 (0 ricoverati, 2 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta 116 (15, 21, 11); Catania 670 (107, 195, 78); Enna 302 (133, 67, 28); Messina 402 (98, 83, 45); Palermo 372 (70, 48, 27); Ragusa 75 (6, 6, 6); Siracusa 96 (50, 82, 23); Trapani 110 (6, 20, 5).

CALANO MALATI IN ITALIA, MA ANCORA 415 MORTI. Sono salite a 26.384 le vittime per coronavirus in Italia, con un incremento di 415 in un giorno. Ieri l’aumento era stato di 420. Il dato è stato reso noto dalla protezione civile.
Continua, per il sesto giorno consecutivo il calo dei malati: sono 105.847 gli attualmente positivi, 680 in meno rispetto a ieri. Sono 63.120 i guariti, con un incremento rispetto a ieri di 2.622. L’aumento precedente era stato di 2.992.
Prosegue ancora il trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva: a oggi sono 2.102, 71 in meno rispetto a ieri. Di questi, 724 sono in Lombardia, 32 in meno rispetto a ieri.
Dei 105.847 malati complessivi per coronavirus, 21.533 sono ricoverati con sintomi, 535 in meno rispetto a ieri, e 82.212 sono quelli in isolamento domiciliare, in calo per la prima volta dall’inizio dell’emergenza di 74 pazienti.
INFERMIERA POSITIVA A CALTAGIRONE. Test positivo al Covid-19 per un’infermiera dell’ospedale Gravina di Caltagirone. Sottoposti a tampone, già da questa mattina, tutti gli operatori del reparto (non di area Covid), dove l’infermiera presta servizio.
Nei prossimi giorni sarà completato lo screening per Covid-19 di tutto il personale del presidio, già avviato nelle settimane precedenti. Intanto, nello stesso ospedale, tre pazienti sono guariti dal Covid e sono stati dimessi oggi. Sono un uomo di 59 anni e due donne, di 61 anni e 71 anni, tutti residenti nel Calatino. Al Gravina ci sono, adesso 46 pazienti ricoverati per Covid-19, nel reparto di Malattie infettive. Sono inoltre 3 i pazienti in terapia intensiva positivi al tampone.
PALERMO, AUMENTANO I CONTAGI NELLA CASA DI RIPOSO. Salgono a otto i positivi nella casa di riposo Regina Pacis a Palermo: altri tre anziani e due inservienti. Gli ospiti sono stati trasferiti nell’ospedale Covid di Partinico, mentre gli inservienti sono assistiti nell’albergo Covid San Paolo Palace di Palermo.
Nei giorni scorsi due anziane della casa di riposo erano state ricoverate al Covid Hospital di Partinico. Il focolaio era stato scoperto dai medici dell’Asp di Palermo dopo che una donna di 94 anni era stata portata d’urgenza all’ospedale Cervello con sintomi sospetti. Nella casa di riposo sono stati fatti dieci tamponi: sette ospiti della struttura e a 3 operatori.

scroll to top
Hide picture