“Forse evitata la seconda ondata in Sicilia, ma a Pasqua niente sciocchezze”

L'infettivologo: "Cauto ottimismo, se i cittadini continuano a restare a casa" VIDEO

scroll to top
Hide picture