19.5 C
Catania
23 Ott 2021

Catania, botte dal figlio tossicodipendente

SiciliaCatania, botte dal figlio tossicodipendente

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno arrestato un 39enne catanese per maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e minaccia. Ieri pomeriggio i militari hanno ricevuto una richiesta d’intervento per una lite in famiglia nel quartiere della Civita e hanno trovato una casalinga 54enne seduta sul ciglio della strada, dolorante e visibilmente scossa.
La donna non voleva recarsi in ospedale perché timorosa della ritorsione del figlio violento. Un figlio che ogni giorno subiva angherie con continue richieste di denaro per procurarsi la droga.
Il figlio, infatti, ha coabitato con la madre dal 31 gennaio scorso da quando è stato costretto ad abbandonare la casa familiare che condivideva con la moglie e il figlio ai quali, purtroppo, riservava lo stesso trattamento.
La donna pertanto, sol per amore di mamma, aveva accettato il figlio in casa, pur consapevole del suo grave stato di tossicodipendenza a causa del quale è stata più volte pesantemente percossa e minacciata della distruzione della casa qualora non gli avesse dato i soldi per lo spacciatore.
Dopo aver più volte subito, la donna ha deciso di denunciarlo. Il 39enne è stato portato nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Correlati