Posteggiatori abusivi pure col lockdown

Catania quasi deserta ma loro non mollano: due denunce della polizia

Posteggiatori abusivi pure col lockdown

CATANIA – Tutta l’Italia è in attesa della fine del lockdown. Nonostante la desolazione delle nostre strade qualche posteggiatore abusivo catanese forse pensando a un abbassamento della guardia in questo specialissimo periodo di pandemia ha bruciato le tappe, presentandosi a taglieggiare gli sparuti automobilisti che posteggiano la propria auto nel centro storico.

Aspettative deluse: il 53enne C. A. S. è stato sorpreso dalle motovolanti in piazza Manganelli. Gli agenti lo hanno facilmente individuato tra le auto in sosta.

Altra denuncia per recidiva è scattata per R. A., 82enne che lo scorso 3 marzo è stato sorpreso a esercitare la stessa attività abusiva in piazza Europa. E’ scattata la denuncia penale.


Correlati