Suv killer: fermato in giro per Vittoria

Cuginetti uccisi: circolava senza patente e senza assicurazione il giovane che si trovava nell’auto pirata lo scorso luglio

Suv killer: fermato in giro per Vittoria

VITTORIA (RAGUSA) – Era in giro per Vittoria, alla guida di una Fiat Panda, incurante dei divieti imposti dal decreto contro il coronavirus. Si tratta di Angelo Ventura, 36 anni, uno degli occupanti del Suv che travolse e uccise i due cuginetti di Vittoria Alessio e Simone nello scorso mese di luglio, alla cui guida c’era Rosario Greco, poi arrestato per omicidio stradale plurimo.

Ventura è stato fermato da una pattuglia della guardia di finanza ed è stato denunciato a piede libero oltre che per l’inosservanza delle norme anti Covid 19 anche perché trovato senza patente, revocata, e con l’autovettura non assicurata.


Correlati