“Sullo Stretto sbarchi senza controlli medici”

I sindacati: “Ai passeggeri provenienti dalla Calabria non viene rilevata la temperatura”. De Luca: “Banca dati ‘Si passa a condizione’ è attiva”

“Sullo Stretto sbarchi senza controlli medici”

MESSINA – Questa mattina nessun controllo sanitario per gli 85 viaggiatori del mezzo veloce Blu Jet arrivato a Messina proveniente dalla Calabria. “Nonostante – dicono i sindacati Filt Cgil e UIltrasporti – da settimane denunciamo la mancanza di rilievi della temperatura ai passeggeri in imbarco da Villa San Giovanni e Reggio Calabria, riscontriamo pericolosi passi indietro, e oggi assenti anche i controlli sanitari a Messina che fino a oggi vi erano sempre stati”.

“Non basta e non smetteremo di ripeterlo – proseguono Carmelo Garufi e Michele Barresi, segretari generali di Filt e Uilt – possiamo solo ringraziare il lavoro profuso dalle forze dell’ordine sempre presenti al controllo delle certificazioni e per le precauzioni poste in essere dalle aziende, ma tutto è vanificato dalla carenza di controlli medici che mettono a rischio utenti e lavoratori”.

“Il grido d’allarme lo rilanciamo alle istituzioni e al sindaco di Messina, di certo molto impegnati sulla rada San Francesco e con ipotetiche banche dati – concludono i sindacalisti – ma questa mattina 85 passeggeri sono giunti in città senza alcun controllo medico”.

Il sindaco De Luca, intanto, in un post su Facebook, avvisa che “dalle 9 di stamattina il dott. Cicala, esperto del Comune di Messina ai Servizi Informativi, insieme all’assessore Musolino stanno curando la formazione degli agenti della Polizia municipale che si occuperanno di gestire i controlli della banca dati ‘Si passa a condizione'”.

“La banca dati è già attiva dalla mezzanotte e abbiamo già ricevuto oltre 40 domande di registrazioni di persone che, diligentemente, hanno cominciato ad attivarsi per chiedere di essere autorizzati al passaggio – dice De Luca -. La formazione che stiamo svolgendo riguarda sia gli aspetti gestionali sia le modalità con le quali verranno eseguiti i controlli presso i punti di imbarco e sbarco della Caronte&Tourist e della BluJet ogni giorno, in corrispondenza degli orari delle corse”.

“Per accedere alla banca dati on line bisogna cliccare su http://sipassaacondizione.comune.messina.it o pulsante per accedere direttamente dalla pagina istituzionale del Comune di Messina www.comune.messina.it e seguire la procedura di compilazione che è guidata e intuitiva: è sufficiente seguire le istruzioni passo passo – conclude il primo cittadino -. In ogni caso sul sito sono disponibili la guida all’utilizzo e l’ordinanza sindacale n. 105 del 5 aprile 2020 e il modello di domanda da inviare al sindaco del Comune di destinazione per dimostrare di avere ottenuto la prevista autorizzazione a trascorrere il periodo di isolamento”.


Correlati