Sbarco e quarantena per 26 migranti

Il sindaco di Lampedusa: “Non vedo altre soluzioni, dobbiamo tutelare la salute pubblica”

Sbarco e quarantena per 26 migranti

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – Ventisei persone, di cui due bambini e una donna, sono sbarcate ieri sera nell’isola di Lampedusa. Il sindaco, Totò Martello, ha emesso un’ordinanza per mettere i migranti in quarantena nel centro di accoglienza dell’isola, con il divieto di uscire. Il rischio è ovviamente il contagio da Covid 19.

“Non vedo altre soluzioni possibili – ha detto Martello – Abbiamo il dovere di tutelare la salute pubblica. Durante la quarantena ciascuna delle persone ospitate nel centro, sarà monitorata dal punto di vista sanitario”.


Correlati