‘Virus resta nell’aria per ore, su superfici per giorni’

I dati di un nuovo studio americano

‘Virus resta nell’aria per ore, su superfici per giorni’

ROMA – Il coronavirus SarsCoV2 può restare nell’aria, nelle goccioline di saliva, fino a 3 ore e sulle superfici per giorni, in particolare fino a 24 ore sul cartone e fino a 3 giorni su plastica e acciaio. Lo indicano i dati dall’Istituto nazionale per le malattie infettive degli Stati Uniti, che fa parte dei National institutes of health in via di pubblicazione sul New England journal of medicine.

“I nostri risultati indicano che è possibile la trasmissione del coronavirus tramite l’aerosol e i materiali sui quali si deposita, dal momento che il virus resta vitale nell’aerosol per più ore e sulle superfici per giorni”.


Correlati