Catania, posteggiatori abusivi e recidivi

In 6 colti sul fatto e denunciati tra largo Paisiello, via Sant’Euplio e piazza Verga

CATANIA – Ulteriore giro di vite sui posteggiatori abusivi a Catania. Questa volta nel mirino l’area di largo Paisiello e di via Sant’Euplio. Sono stati colti sul fatto e denunciati  due catanesi recidivi, F.S. e M.C., i quali operavano in via S. Maria La Grande e nel largo Paisello.
A questi vanno aggiunti altri due posteggiatori abusivi, anche loro recidivi e quindi denunciati: si tratta del catanese C.S. e del catenoto M.M., che sono stati sorpresi in via Gambino, all’angolo con via Paternò, e in piazza Verga. Sanzionato un altro posteggiatore abusivo che esercitava nell’area di piazza Verga e ne hanno denunciato un altro, il catanese F.A.
Nel corso dei controlli, sono stati condotti accertamenti ad automobilisti nel corso dei quali sono emerse altre irregolarità che hanno portato i poliziotti a denunciare il catanese B.I. per ricettazione, essendo stato fermato su un ciclomotore rubato che è stato sequestrato.
Denunciato anche il catanese V.S. per porto abusivo di oggetti atti a offendere che sono stati trovati, nel corso di un controllo in via Sant’Euplio, dentro la sua auto. Non sono mancate infrazioni al codice della strada, tre per mancanza di copertura assicurativa del mezzo, che hanno portato anche al ritiro di tre carte di circolazione.

scroll to top
Hide picture