Bloccato in aereo col portafogli rubato

Catania. Un altro furto ai controlli di sicurezza: denunciato un tedesco che si era già imbarcato su un volo per Francoforte

Bloccato in aereo col portafogli rubato

CATANIA – Agenti della Polizia di Frontiera in servizio nell’aeroporto di Catania hanno denunciato un tedesco, L. L., per il furto di un portafogli a un passeggero che si era sottoposto ai controlli di sicurezza.

I poliziotti hanno esaminato le registrazioni del sistema di videosorveglianza, riuscendo così a individuare l’autore del furto il ladro in un passeggero dall’apparente età di circa 70/75 anni, il quale sottoposto anche lui ai controlli di sicurezza, si era accorto del portafogli, riuscendo a prenderlo nascondendolo nella tracolla.

L’autore del furto, sempre attraverso le telecamere, è stato seguito durante i suoi spostamenti in sala partenze, fino all’imbarco su un volo diretto a Francoforte. Gli agenti lo hanno bloccato sull’aereo: con sé aveva 115.00 euro, di una moneta Usa e di un gettone per macchinette di sale giochi, tutto quanto era stato denunciato dalla vittima del furto.

Il tedesco, però, non è stato trovato in possesso del portafogli con i documenti e le carte di credito rubate, trovati poi in una toilette dove era stato visto entrare per disfarsene.
La refurtiva è stata restituita al proprietario, che si è felicitato per il solerte intervento della polizia.


Correlati