Catania, cocaina nascosta nelle scarpe

Pusher 34enne bloccato mentre piazzava droga a Picanello: in casa sua trovate altre 16 dosi dietro la specchiera

Catania, cocaina nascosta nelle scarpe

CATANIA – I carabinieri della “Squadra Lupi” di Catania hanno arrestato per spaccio il 34enne Salvatore Mario Saccone. Già sotto osservazione da un po’, i militari hanno preparato la loro trappola nel quartiere di Picanello, precisamente in piazza Pergolesi, luogo dello spaccio.

Un militare, in posizione defilata, ha osservato la zona attendendo il momento propizio per consentire l’intervento dei colleghi: quasi subito si è fermata un’auto proprio vicino a Saccone che a bordo del suo scooter ha effettuato effettuava un veloce scambio con il guidatore.

I militari hanno subito bloccato Saccone e l’automobilista, il quale, nel tentativo di disfarsi della droga, ha buttato a terra la busta con la dose di cocaina. Poi, vedendosi incastrato, ha confermato d’aver appena acquistato la droga insieme al fidanzato della figlia, passeggero nell’auto.

Saccone, invece, sorpreso con le mani nel sacco, ha pensato bene di consegnare altre 5 dosi nascoste nelle scarpe e, prima che i militari iniziassero la perquisizione nella sua abitazione, nascoste dietro la specchiera del bagno, ha prelevato e consegnato altre 16 dosi di cocaina. Il 34enne è stato posto agli arresti domiciliari.


Correlati