Youpol segnala pusher, ma è un ricercato

Catania. In piazza Verga i poliziotti arrestano un trentenne bulgaro condannato per rapina e irreperibile da un mese

CATANIA – La segnalazione giunta sull’app Youpol ieri sera parlava, in realtà, di un possibile spacciatore, ma il malvivente che i poliziotti di Catania hanno individuato in piazza Verga, grazie alle descrizioni contenute nella segnalazione, era il trentenne bulgaro Georgi Ivanov, rapinatore già condannato a un anno e otto mesi e che risultava ricercato.
Il trentenne aveva messo a segno il colpo in un supermercato di Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, nel 2017. Catturato e processato, superati tutti i gradi di giudizio, la pena della reclusione di un anno e otto mesi divenne definitiva il 12 dicembre scorso dalla Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Venezia.
Gli agenti catanesi lo hanno condotto in questura e poi nel carcere Piazza Lanza.

scroll to top
Hide picture