Prima di imbarcarsi ripuliscono il Duty Free

Catania. Arraffano profumi, orecchini e superalcolici nel negozio dell’aeroporto: quattro giovani bloccati appena atterrati a Venezia

Prima di imbarcarsi ripuliscono il Duty Free

CATANIA – La Polizia di Frontiera in servizio all’aeroporto di Catania è intervenuta in seguito alla denuncia della titolare di un negozio all’interno del Duty Free del furto di parecchie confezioni di profumi e Swarovski esposte negli scaffali.

Visionando i filmati forniti dalla negoziante e quelli estrapolati dal sistema di videosorveglianza dell’aeroporto, gli agenti sono riusciti a individuare i quattro malviventi, due uomini e due donne tra i 20 e i 23 anni, che ultimato il furto si imbarcavano su un volo diretto a Venezia.

Il velivolo aveva ormai lasciato Catania, quindi è stata allertata la Polizia di Frontiera di Venezia che all’atterraggio hanno bloccato i quattro con 16 confezioni di profumo, due paia di orecchini e due bottiglie di superalcolici per un valore di oltre 1.500 euro. I quattro giovani sono stati denunciati.


Correlati