Catania, custodiva la cocaina in casa

Irruzione dei carabinieri in un appartamento del quartiere Pigno: in manette una 59enne

Catania, custodiva la cocaina in casa

CATANIA – I carabinieri della squadra “Lupi” di Catania hanno arrestato la 59enne catanese Gaetana Ursino per spaccio di droga.

I militari avevano subodorato che la donna, abitante nel popoloso quartiere del “Pigno”, in via Dei Sanguinelli, spacciasse droga e per evitare che potesse sbarazzarsi della “roba” prima del loro ingresso nell’abitazione, si sono calati da una finestra laterale con accesso diretto all’appartamento potendo così dare immediato man forte ai colleghi che, invece, bussavano alla porta.

I carabinieri, quindi, dopo aver detto alla donna i motivi della loro “visita”, dalla perquisizione hanno trovato due involucri di plastica con circa 30 grammi di cocaina dentro una borsa custodita in un armadio.

La 59enne ha ammesso le proprie responsabilità ai militari discolpando i propri familiari, rafforzando l’ipotesi che fosse solita custodire la droga per conto terzi. L’arrestata è stata portata nel carcere catanese di Piazza Lanza.


Correlati