Dai domiciliari all’autoscontro con la polizia

Catania. Evade e corre contromano in via Plebiscito, quindi "sfida" i poliziotti: catturato a casa dopo una fuga tra i cortili

CATANIA – La polizia ha arrestato il pregiudicato catanese Concetto Francesco Greco, di 35 anni. Nel corso della notte dello scorso sabato gli agenti che passavano da via Plebiscito hanno notato un’auto che percorreva la strada contromano hanno intimato l’alt. Il guidatore si è diretto frontalmente contro la macchina di servizio per poi sterzare repentinamente speronando la volante.
L’uomo è stato riconosciuto dai poliziotti, in quanto già sottoposto agli arresti domiciliari. L’auto della fuga è stata trovata subito dopo nei pressi della stessa via Plebiscito. Gli agenti si sono così diretti a casa di Greco: il giovane risultava assente e i genitori non hanno fornito alcuna spiegazione, ma durante il controllo si sono sentiti rumori dal retro dell’abitazione.
Saltando dal balcone del primo piano, Greco ha cercato di fuggire attraverso dei cortiletti interni, per poi introdursi all’interno di un appartamento dove è stato scovato dai poliziotti. Le concitate fasi dell’inseguimento hanno provocato ai due poliziotti diversi traumi.

scroll to top
Hide picture