Catania, tra i clienti del pusher pure l’evaso

I carabinieri si appostano a San Cristoforo: presi lo spacciatore e il pregiudicato scappato dalla casa di Librino

Catania, tra i clienti del pusher pure l’evaso

CATANIA – I carabinieri della squadra “Lupi” di Catania hanno arrestato per spaccio di droga il 30enne Giuseppe Musumeci e per evasione il 26enne Cristian Bonaccorsi.

I militari si sono appostati a San Cristoforo per osservare le modalità di smercio della droga nel dedalo di viuzze che parte da via Scaldara. Ben presto è stato notato Musumeci, il quale, dopo aver scambiato qualche parola con alcuni automobilisti e intascato delle banconote, si è diretto verso via Bonfiglio.

Poco dopo lo spacciatore ha fatto ritorno in via Scaldara per la consegna della droga. A questo punto i carabinieri sono entrati in azione, bloccando anche i clienti con diverse dosi di “crack”.

Per quanto riguarda Bonaccorsi, ha violato gli arresti domiciliari nella sua casa di Librino per andare a San Cristoforo e rivolgersi a Musumeci per acquistare la droga. A parte lui, gli altri clienti erano tutti provenienti dalle province di Siracusa e Ragusa, il che significa che hanno affrontato la trasferta in territorio catanese pur di accaparrarsi la particolare sostanza stupefacente.


Correlati