Spaccia in via Capo Passero: arrestato

Catania. Blitz a San Giovanni Galermo: un 23enne per evitare le manette tira fuori anche un coltello

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno arrestato a San Giovanni Galermo il 23enne Antonino Francesco Ranno per spaccio di droga, resistenza a pubblico ufficiale e porto d’armi.
I militari avevano focalizzato la propria attenzione sullo smercio di droga in via Capo Passero, controllato da numerose vedette, dislocate nei punti nevralgici e tutte radiocollegate. I carabinieri si sono infiltrati nella zona annotando le modalità di spaccio e la netta suddivisione degli incarichi.
I militari hanno sorpreso due pusher, al riparo sotto i portici di un palazzo e con una via di fuga d’immediato utilizzo, mentre rifornivano di droga un terzo complice che, dopo aver effettuato “l’accettazione” del cliente e aver loro affidato i soldi ricevuti da quest’ultimo, riceveva la droga da consegnare all’acquirente.
Uno dei due pusher è stato bloccato dopo un tentativo di fuga a piedi, bloccato e disarmato di un coltello a serramanico che aveva tirato fuori dalla tasca per intimidire il carabiniere che l’aveva raggiunto.
Nel suo borsello sono state trovate 102 dosi di marijuana, 58 della varietà “Orange Shunk” e una radiotrasmittente. Ranno è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza,.

scroll to top
Hide picture