Puntano taglierino alla gola: “Dacci i soldi”

Catania. Tentata rapina a un tunisino nel quartiere San Berillo: bloccati due marocchini

Puntano taglierino alla gola: “Dacci i soldi”

CATANIA – La Polizia di Catania ha arrestato due cittadini marocchini, Youssfi Mirini, 35 anni, e Hachem Baybay, 48 anni, per tentata rapina a un tunisino nel quartiere San Berillo Vecchio.

Gli agenti durante un controllo hanno notato i tre extracomunitari che discutevano animatamente e uno di loro che minacciava con un taglierino. Il tunisino ha raccontato di essere stato vittima di una tentata rapina da parte dei due marocchini che gli si erano avvicinati e con tono minaccioso avevano chiesto delle sigarette.

Poi, una volta acconsentito alla loro richiesta, una volta allontanatosi, era stato seguito e bloccato dai due che gli hanno pure puntato alla gola un taglierino minacciandolo di morte per farsi consegnare il denaro. I due extracomunitari sono stati chiusi nel carcere Piazza Lanza di Catania.


Correlati