Rapina al centro scommesse, due arresti

Le telecamere di videosorveglianza incastrano due giovani a Pachino: avevano arraffato 600 euro

Rapina al centro scommesse, due arresti

PACHINO (SIRACUSA) – La polizia di Pachino ha arrestato Salvatore Cirinnà, 23 anni, e Carmelo Cavarra, di 21 anni, accusati di aver rapinato l’11 gennaio scorso un centro scommesse. Secondo l’accusa Cavarra, con il volto travisato dal cappuccio della giacca e armato di coltello, si è introdotto nel centro scommesse e si è fatto consegnare seicento euro, mentre Cirinnà sarebbe rimasto davanti l’ingresso, come “palo”. Gli investigatori hanno acquisito numerose immagini fornite dagli impianti di videosorveglianza.


Correlati