Vortice ciclonico in arrivo sulla Sicilia

di Tonino Demana. Da lunedì una perturbazione di origine scandinava porterà pioggia, grandine e mareggiate, non si escludono le temute bombe d’acqua 

Vortice ciclonico in arrivo sulla Sicilia

Ultimo scampolo d’estate nel fine settimana in Sicilia. Il cielo potrebbe cominciare a coprirsi dal pomeriggio di domenica per poi passare ad una settimana con giubbotti ed ombrelli.

Da lunedì sono infatti in arrivo pioggia e vento, che porteranno ad un drastico abbassamento delle temperature.

Un nuovo impulso di aria fredda di matrice scandinava attraverserà velocemente l’Italia, da nord a sud, portando a condizioni di maltempo che potrebbero innescare le ormai temute bombe d’acqua. Piogge, grandine e temporali anche intensi soprattutto sulle regioni tirreniche, in particolare tra le province di Messina e Catania. Venti forti a rotazione ciclonica specie nel Basso Tirreno. Mari molto mossi o agitati con le temute mareggiate che potrebbero abbattersi anche sul litorale jonico tra Messina e Siracusa.

Il quadro climatico spingerà giù il termometro con le temperature che si abbasseranno di parecchi gradi, soprattutto sull’Etna, dove la colonnina del mercurio, specie di notte, potrebbe avvicinarsi allo zero. Primo vero assaggio di autunno che potrebbe accompagnarci per tutta la prossima settimana. Costumi e creme da mare hanno le ore contate, il primo week di ottobre potrebbe essere l’ultimo per la tintarella, poi non resterà che aspettare la prossima estate.


Correlati