Nella macelleria catanese la coca nascosta

Perquisizione dei carabinieri in un negozio del centro: arrestato 27enne che arrotondava vendendo droga

CATANIA – Ieri sera i carabinieri hanno fatto irruzione in una macelleria-gastronomia al centro di Catania, in presenza del 27enne Marco Sciuto, fratello del titolare e addetto al banco macelleria, già sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali per reati contro il patrimonio e la persona.
Mentre il giovane mostrava un evidente stato di agitazione, i militari hanno perquisito accuratamente il locale, trovando una busta con 52 grammi di cocaina in “pietra”, abilmente nascosta tra gli scatoli dietro il bancone della macelleria; tagliata e dosata avrebbe fruttato un introito vicino ai 10.000 euro. Sciuto è stato arrestato.

scroll to top
Hide picture