Catania, segnalavano posti di blocco: beccati

Stop al gruppo Facebook con 40.000 iscritti: denunciati gli amministratori, indagini sugli utenti

Catania, segnalavano posti di blocco: beccati

CATANIA – La polizia di Catania ha denunciato due persone, di 31 e 50 anni, ritenute responsabili di interruzione di pubblico servizio.

La polizia postale aveva ricevuto una segnalazione sull’esistenza del gruppo di Facebook denominato “Posti di blocco Catania”, con circa 40.000 iscritti, che indicava i punti controllati dalle forze dell’ordine nella provincia etnea.

Le indagini hanno consentito di identificare i due amministratori del gruppo, ma sono in corso accertamenti anche sugli utenti.


Correlati