Travolta da un’auto mentre getta rifiuti. Arrestato il conducente: era drogato

Scicli. Martina Aprile, cameriera di 25 anni, è morta sul colpo. Aveva appena finito il turno di lavoro, ferito un collega. In manette un 34enne che aveva assunto cocaina e metadone

RAGUSA – Una cameriera di 25 anni, Martina Aprile, che aveva terminato il suo turno di lavoro in un ristorante di Cava d’Aliga, frazione marinara di Scicli nel Ragusano, mentre stava gettando la spazzatura nei cassonetti sulla strada provinciale per Sampieri è stata travolta da una Y10 stanotte intorno alle 2.
E’ morta sul colpo: lascia un bambino di pochi mesi. Il suo collega di lavoro che era uscito dal ristorante per aiutarla a riporre i sacchi di rifiuti nei cassonetti è rimasto ferito ed è ricoverato in ospedale.
Alla guida dell’auto c’era un 34enne, F. C., arrestato per omicidio stradale. L’indagato avrebbe assunto poco prima cocaina e metadone come hanno confermato le analisi fatte nell’ospedale di Modica.

scroll to top
Hide picture