Incendi dolosi e caos treni: ritardi di quattro ore

Bloccata la linea Roma-Firenze e cancellate 42 partenze, ripercussioni in tutta Italia. A Napoli assalto ai regionali

Incendi dolosi e caos treni: ritardi di quattro ore

ROMA – Cancellati 42 treni in seguito ai tre incendi dolosi innescati all’alba nella zona della stazione di Rovezzano, a Firenze. Rfi spiega che “a causa del danno si registra una forte riduzione di capacità dell’infrastruttura ferroviaria. Per questo motivo al momento sono stati cancellati 42 treni alta velocità, sia di Trenitalia sia di Italo”.

I ritardi medi “sono di 180 minuti, con punte di quattro ore, e si sono estesi a tutto il sistema alta velocità, con ripercussioni probabili per tutto il pomeriggio. Coinvolto anche il traffico regionale nei principali nodi metropolitani”, aggiunge Rfi, che sporgerà denuncia contro ignoti.

La circolazione ferroviaria è stata completamente sospesa dalle 5 alle 8 di questa mattina per accertamenti. Concluse le prime indagini ispettive, il traffico è ripreso con forti rallentamenti.

Grandi disagi alla stazione centrale di Napoli per i numerosi pendolari che quotidianamente, soprattutto nelle prime ore della giornata, di spostano da Napoli a Roma, per raggiungere i posti di lavoro. Presi d’assalto i treni regionali (con tempi percorrenza superiori) che collegano Napoli con la capitale e viaggiano lungo la linea Napoli-Roma, via Formia.

Caos anche alla stazione Termini di Roma, con sconforto e rabbia tra i passeggeri. A Firenze si registrano ritardi dai 95 ai 175 minuti. Molti i turisti ma tanti anche i pendolari in attesa, tutti arrabbiati.


Correlati